La serie TV “Capri” e la sua strepitosa Reginella

Ciao a tutti,

ho appena terminato di guardare la fiction “Capri” su Raiplay. La prima stagione era stata trasmessa nel 2006, la seconda stagione nel 2008 e la terza ed ultima nel 2010 per un totale di 38 episodi.

A suo tempo non l’avevo guardata, forse perché qualche anno fa ero un pochino prevenuta nei confronti delle fiction italiane, ma ammetto che mi devo ricredere.

La prima stagione è quella che mi è piaciuta di più: il triangolo amoroso tra Vittoria (Gabriella Pession), Umberto (Sergio Assisi) e Massimo (Kaspar Capparoni) è un classico. Dal primo incontro di Vittoria con i fratelli Galiano, si intuisce subito che l’interesse amoroso di Vittoria è Massimo. Massimo è il fratello più posato, con un passato doloroso alle spalle, vedovo, si sente in colpa per la morte della moglie di cui era innamoratissimo, ha un difficile rapporto con il figlio di 6/7 anni e nonostante da subito provi un sentimento per la bella Vittoria, cerca di reprimerlo.

Nel frattempo alla conquista di Vittoria si butta Umberto, il fratello farfallone, frivolo, spensierato e incosciente. Fra i due nasce una relazione leggera e con una grande complicità. Umberto è sempre stato uno spirito libero e farà fatica ad adattarsi al rapporto di coppia , commetterà anche degli errori, tradirà la fiducia di Vittoria, anche se alla fine finirà per amarla perdutamente; troppo tardi perché per quest’ultima il vero amore sarà Massimo.

Ci sono tutti gli elementi per un bel dramma familiare, per una bella storia d’amore e così infatti è…ma al di là di questo il mio interesse si è focalizzato su di un personaggio “minore”, che in realtà minore non è!

Reginella, l’anima di Villa Isabella, è la nonna della protagonista femminile. Un personaggio che ho davvero amato, interpretato dalla bravissima Isa Danieli. Vulcanica e passionale, sanguigna, con la battuta pronta e un gran cuore. Sagace, empatica, assoluta protagonista della scena. Il rapporto fra nonna e nipote è davvero molto bello, i siparietti con l’innamorato di sempre Totonno molto divertenti, l’affetto che nutre per i due fratelli Galiano, che ha visto crescere, tenero e materno. Assolutamente strepitosi sono i monologhi di Reginella con il ritratto di donna Isabella. Reginella parla con lei, le pone delle domande e si risponde da sola, come se Isabella fosse la sua coscienza.

Per certi versi Reginella mi ricorda Lady Grantham di Downton Abbey, anche se due personaggi più diversi per background non potrebbero esserci, nobile una e popolana l’altra. Con temperamento focoso e impetuoso Reginella, imperturbabile e con perfetto aplomb inglese lady Violet; eppure tutte e due sono l’anima delle rispettive fiction. Sono le matriarche, incredibilmente intelligenti, con grandissima prontezza di spirito e un immenso cuore.

Io vi consiglio caldamente questa fiction, fatemi sapere qual è il vostro personaggio preferito e quale fra i due fratelli Galiano voi avreste scelto. Io ? Probabilmente come Vittoria, Massimo, anche se Umberto davvero è fantastico e divertente!

Un abbraccio 3lena