Strepitosa maglia Blueeyes

Ciao a tutti,

Avete in mente la tecnica del tie dye? Quella dove una stoffa viene annodata e poi tinta, così che il colore non penetri in modo uniforme?

Oppure la tecnica di dipingere bagnato su bagnato per la creazione di venature coi colori?

Ricordo che quando i miei figli erano piccoli, ci divertivamo, io per prima, a intingere il pennello negli acquarelli e appoggiarlo sul foglio di carta leggermente bagnato per veder scorrere, mischiarsi e propagare il colore in mille venature. Si ottenevano dei piccoli capolavori.

La maglia che ho appena comperato mi ricorda quei pomeriggi di tanti anni fa.

I colori sono brillanti, lucidi e vagamente psichedelici. Adoro l’accostamento del blu elettrico, il verde smeraldo e il lilla per un effetto davvero variopinto.

L’outfit si completa di pantalone bianco e blazer blu elettrico per rimanere tono su tono e non passare inosservati! I colori sono allegri, energetici e vibranti; mettono davvero allegria a chi li guarda e a chi li osserva.

Davvero un super outfit e ringrazio Luana (negozio Le Club di Lugano), che oggi mi ha mostrato questa maglia e mi ha consigliato come abbinarla!

E a voi piace?

Un abbraccio 3lena

Maria Antonietta 👸🏻 indossa

Maglia Blueeyes di Alan Red SS 20, boutique Le Club, Lugano

Jeans bianchi Alan Red SS 19, boutique Le Club, Lugano

Blazer blu elettrico Alan Red SS 20, boutique Le Club, Lugano

Borsa grande Obag

Borsa piccola Obag

Sneakers Liu Jo, SS 18, Vitalini Calzature e Abbigliamento, Centro Breggia, Balerna

Collana da Bijoux Io by Sommaruga, Lugano