Aurora boreale un affascinante fenomeno

Ciao a tutti,

Ho appena terminato di leggere un bel romanzo ambientato in Norvegia, del quale prestissimo scriverò una mia recensione, dal suggestivo titolo “ Le incredibili luci delle stelle “ di Karen Swan.

Senza volervi spoilerare la trama e il finale posso solo dire che alla fine i protagonisti assistono ad una spettacolare aurora boreale.

L’aurora boreale è un fenomeno bellissimo e affascinante. Uno spettacolo di luci tenue, in movimento, magiche, dal bagliore verde, rosso, violetto e blu. L’ho vista personalmente? Purtroppo no… anche se avrei potuto e questo è un mio grosso rimpianto.

Qualche anno fa, in occasione del ponte dell’8 dicembre, siamo stati a Rovaniemi …. volevamo conoscere Babbo Natale.

Per alcune sere ho sperato di vedere l’aurora boreale…. ma niente da fare. L’ultima sera, con condizioni di tempo non ottimali, per paura di prendere freddo, visto il mio stato di salute un pochino influenzato, ho rinunciato alla gita con le motoslitte.

Claudio, Laura e Luca invece sono andati, il vento ha spazzato le nubi e loro hanno potuto assistere a questo spettacolo della natura.

Pazienza vorrà dire che ci riproverò! Ho visto che ci sono degli alberghi in location davvero suggestive, per dormire sotto l’Aurora Boreale … sempre tempo permettendo!

Ad esempio il Kaklauttanen Artic Resort in Finlandia … guardate che favola

Immagini scaricate dal sito online dell’hotel www.kakslauttanen.fi

Al ritorno i miei figli erano davvero esaltati e mi hanno sommerso di domande sul perché si creano questi giochi di luci tenue ondulate, perché scientificamente si crea l’Aurora boreale…

Sfido chiunque a rispondere così su due piedi… però poi mi sono documentata e la mia risposta standard ora è questa.

È il sole il responsabile ultimo dell’aurora.

L’Aurora è il risultato di miliardi di microscopiche collisioni. A 250 km di distanza dalla superficie della terra, particelle caricate elettricamente provenienti dal sole si scontrano con atomi e molecole di ossigeno e azoto della nostra atmosfera. I gas energizzati emanano un bagliore colorato … rosso e verde, blu e violetto persino porpora.

Le particelle solari espulse dal sole si surriscaldano e vengono spinte verso lo spazio. Esse formano una corrente invisibile, il vento solare, che soffia verso le stelle oltre i pianeti del nostro sistema solare.

Quando passano vicino alla terra, alcune delle particelle vengono catturate dal campo magnetico del nostro pianeta.

Come piccoli aghi di una bussola, le particelle seguono le linee della forza magnetica e convergono ai due poli.

L’aurora puó essere abbagliante e luminosa o a volte invisibile. Perché? Dipenda dal sole, più è attivo, più è potete il vento solare e più è magnifica l’aurora.

Chiaro no? Guardate questo video su YouTube, spiega tutto in pochi minuti! Un abbraccio 3lena